Coronavirus: 4 nuovi positivi nel Casertano, anche una candidata alle Regionali

Un uomo ha scoperto di essere positivo dopo 3 giorni di lavoro in azienda

Immagine di repertorio

Caserta – Continuano ad aumentare i casi positivi al Coronavirus nella Provincia di Caserta.

Nelle ultime ore purtroppo si registrano 4 persone risultate positive al covid, nella città di Caserta, Francolise, Portico di Caserta e Presenzano.

A Caserta la candidata alle Regionali di Fratelli d’Italia Carmen Russo è risultata positiva. E’ stata lei stessa ad annunciarlo in questo post pubblicato su facebook:

Purtroppo sono risultata positiva al Covid-19. Me l’ha trasmesso uno dei miei figli, di ritorno dalla Sardegna. Fortunatamente, mio marito Pietro Riello è risultato negativo al tampone, anche perché noi eravamo al mare e lui a Caserta. Tuttavia, risiediamo presso abitazioni diverse, in attesa di un secondo tampone. La notizia ci è stata data sabato, non mi sono precipitata a comunicarlo, perché ero preoccupatissima. Non per me, ma per i miei figli. E come sapete, rispetto ai figli, tutto passa in secondo piano. Adesso, sono più serena e pronta a riprendere la campagna elettorale.”

Caso positivo anche a Francolise  dove l’amministrazione comunale ha reso noto che due persone sono risultate positive ai tamponi eseguiti. I due soggetti analizzati si trovano attualmente in isolamento domiciliare.

Positivo anche un 48enne di Portico di Caserta, dopo essere tornato da alcuni giorni di ferie passate in Calabria. L’uomo aveva alcuni dei sintomi da covid: tosse, febbre e mal di gola. Dal 24 al 26 agosto, il 48enne è tornato a lavoro nella sua azienda di Marcianise ma solo poche ore fa ha scoperto di essere positivo. La moglie e il figlio si trovano in quarantena assieme a lui. Adesso andranno seguiti anche i contatti lavorativi dell’imprenditore.

Il sindaco Andrea Maccarelli ha comunicato che un cittadino di Presenzano è stato contagiato dal coronavirus: “Anche in questo caso, come per il precedente (rispetto al quale siamo in attesa dell’ultimo tampone di controllo) abbiamo ricostruito la rete dei contatti degli ultimi giorni e attivato tutte le procedure del caso. Al cittadino positivo e alla sua famiglia presteremo la massima collaborazione e il massimo supporto per superare al meglio e più rapidamente possibile questo spiacevole momento“.