Caserta – E’ stato condannato a 5 anni di carcere Pasquale Attanasio, il 25enne di Pianura che lo scorso novembre fuggì lungo i binari della stazione di Caserta.

Il ladro era inseguito dal carabiniere Emanuele Reali, che in quell’occasione rimase ucciso, travolto dal treno.

Il 25enne rispondeva solo di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. E’ recluso in carcere da un anno.

Attanasio insieme ad un complice erano stati rintracciati in un bar di via Ferrarecce dai carabinieri. I militari, già dalla mattina, stavano setacciando il rione Acquaviva e la zona della stazione dopo due furti in appartamento avvenuti al Parco La Selva.