Caserta. Scaricano amianto nel loro terreno, denunciati marito e moglie. FOTO

Tutta l’area è stata sottoposta a sequestro preventivo per evitare la reiterazione della condotta illecita

CasertaMilitari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Caserta si sono portati presso un fondo agricolo, sito in comune di Caserta, frazione Garzano, alla via Montanara.

E’ stata accertata un’attività di smaltimento illecito di rifiuti speciali sul suolo e nel suolo, sia di tipo pericolosi: onduline da copertura in cemento-amianto; guaine bituminose in disuso; un autocarro marca Fiat modello 650N in disuso munito di ribaltabile, sia di tipo non pericolosi: materiali di risulta provenienti da lavorazioni edili; rifiuti ingombranti; pannelli alveolati in p.v.c trasparente da copertura dismessi; ecc.

I rifiuti sono risultati smaltiti in vari punti del terreno agricolo, avente un’estensione complessiva di circa 9000 mq, ed in parte occultati mediante ricopertura con del terreno e con residui vegetali, ed in parte smaltiti all’interno di un impluvio naturale che costeggia il terreno in questione.

L’azione di smaltimento dei rifiuti sul suolo e nel suolo è risultata reiterata nel tempo.

Atteso che l’accesso al fondo è risultato assicurato da una sbarra in ferro munita di lucchetto antiscasso che ne impedisce il transito ad automezzi di terzi, i coniugi comproprietari del fondo agricolo sono stati ritenuti responsabili delle condotte illecite, per cui entrambi sono stati denunciati in stato di libertà, in concorso tra di loro, per il reato di gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolo si, e tutta l’area è stata sottoposta a sequestro preventivo per evitare la reiterazione della condotta illecita.