Casertano travolto dal nubifragio. Allagamenti e automobilisti bloccati

Purtroppo le previsioni meteo non annunciano nulla di buono nemmeno per la giornata di domani 17 Novembre, con l'arrivo di una nuova violenta perturbazione

Caserta – Durante la notte appena trascorsa, e intorno alle prime ore del mattino, un violento temporale si è abbattuto su tutta la provincia di Caserta.

Si segnalano allagamenti un po in tutti i comuni, in molte altre zone i fiumi si sono ingrossati pericolosamente.

Anche la città di Caserta è stata pesantemente colpita, con strade diventate fiumi in piena e sottopassi totalmente allagati ed impraticabili.

Le zone maggiormente colpite sono quelle dell’Alto Casertanoso, come Caiazzo ed Alvignano. Proprio a Caiazzo un automobilista è stato soccorso dalle autorità, in quanto era rimasto bloccato in auto.

Decine le chiamate di aiuto ai vigili del fuoco. Al momento sono impegnati anche diversi uomini dell’Arma dei carabinieri.

Una vera e propria bomba d’acqua su gran parte del Casertano, annunciata ieri dall’allerta meteo della protezione civile.

Problemi anche a Marcianise e nell’Agro Aversano. Intanto molti comuni corrono ai ripari. chiudendo parchi pubblici e cimiteri. Ad Aversa il sindaco Alfonso Golia, con una propria ordinanza, ha disposto la chiusura di tutti i parchi pubblici presenti sul territorio e del cimitero. A Santa Maria Capua Vetere il sindaco Antonio Mirra ha disposto in via precauzionale la chiusura della villa comunale per la giornata di domani.

Purtroppo le previsioni meteo non annunciano nulla di buono nemmeno per la giornata di domani 17 Novembre, con l’arrivo di una nuova violenta perturbazione. Seguiranno sicuramente altri aggiornamenti.