CASERTA. 77enne ucciso da un’infermiera. Scatta l’arresto

PRATELLA – Le indagini della Procura della Repubblica hanno portato all’arresto di una donna, un’infermiera, per la morte di Celestino Valentino, 77enne di Pratella in provincia di Caserta.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti la donna, 45enne, avrebbe fatto ingerire della soda caustica all’anziano, lo scorso 22 giugno 2016, mentre era ricoverato in ospedale. Venne trovato in gravi condizioni a causa delle lesioni alla bocca e alla trachea, dovute presumibilmente, dalla sostanza corrosiva.

Il 77enne fu trasferito all’ospedale di Isernia dove morì alcuni giorni dopo per colpa delle gravi ferite riportate.