In coma dopo un volo di 10 metri. Si arrampica sulla ciminiera e filma con il cellulare

Le sue condizioni sono state giudicate molto gravi

CASERTA – Sarebbe confermata la ricostruzione dei fatti che hanno causato il grave ferimento del 17enne P.P. di Casolla.

Il giovane era giunto nella zona di Saint Gobain insieme ad un amico con lo scopo di arrampicarsi sulla ciminiera per riprendere la loro impresa con il cellulare.

Ma qualcosa è andato storto ed il 17enne è precipitato da un’altezza di 10 metri. Un volo terribile il quale gli ha procurato delle gravi conseguenze.

Sul posto sono giunti gli uomini dell’arma dei carabinieri ed i medici del 118. Il 17enne è stato portato nell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano: è in coma farmacologico nel reparto Rianimazione.