Blitz nel caseificio. Multato titolare e chiesta la chiusura

Per questo motivo i militari hanno chiesto la chiusura dell’attività per un periodo che va da un minimo di 5 a un massimo di 30 giorni

Immagine di repertorio

Caserta / Cassino – I carabinieri della Compagnia di Cassino hanno effettuato un controllo presso un caseificio nella Provincia di Frosinone.

Il proprietario, originario della provincia di Caserta, titolare del caseificio è stato sanzionato per aver violato la normativa imposta dal decreto.

Nel laboratorio, infatti, dove viene prodotta la mozzarella i suoi dipendenti erano al lavoro senza guanti e mascherine.

Per questo motivo i militari hanno chiesto la chiusura dell’attività per un periodo che va da un minimo di 5 a un massimo di 30 giorni.