Coronavirus, militare Casertano contagiato dopo tampone in caserma

Purtroppo viene confermato un nuovo caso

Immagine di repertorio

Casapulla – A confermare la notizia è il sindaco Renzo Lillo subito dopo il bollettino Asl di un nuovo caso di Coronavirus a Casapulla.

La città era scesa a zero contagi da covid-19, dopo i 9 pazienti dichiarati guariti. Purtroppo viene confermato un nuovo caso.

Dopo settimane di relativa tranquillità, purtroppo oggi ho ricevuto la notizia della positività al Coronavirus di un nostro concittadino. Si tratta di un militare che, prima di partire per una esercitazione, è stato sottoposto a tampone all’interno della sua caserma. Il test è risultato positivo e adesso si trova in isolamento a Roma; per fortuna sta bene ed è completamente asintomatico. Il ragazzo era partito da Casapulla a metà del mese di giugno. Ovviamente sono state attivate tutte le procedure del caso e i familiari che vivono nel nostro paese sono attualmente in isolamento domiciliare. Nessuno presenta sintomi

Questa notizia ci fa capire che bisogna continuare ad essere attenti; purtroppo il virus non è stato ancora sconfitto. Dobbiamo rispettare le regole e tenere sempre alta la guardia”.