Donna trovata impiccata in casa. Tragedia nel Casertano

Inutili i soccorsi che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso

Immagine di repertorio

Casapulla – Tragico ritrovamento nel comune di Casapulla, nella giornata di ieri, in via Diaz.

Una donna di origine ucraina, che lavorava come badante in zona, è stata trovata morta, impiccata nel bagno dell’abitazione.

Si tratterebbe, quindi, di un suicidio, sul quale stanno facendo luce le autorità locali. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 ed i carabinieri di Santa Maria Capua Vetere.

La donna è stata trovata intorno alle 9,00 del mattino. Sarebbe stato un conoscente a lanciare l’allarme dopo che non riusciva più a mettersi in contatto con lei.

Inutili i soccorsi che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Accertamenti in corso.