Casapesenna. Sabato la presentazione del PUC

Immediatamente dopo la seduta della pubblica assise, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Marcello De Rosa ha organizzato un convegno durante il quale sarà presentato l’importante provvedimento alla popolazione

Casapesenna – Si terrà sabato alle 16 presso il centro sociale “A. Cangiano” un consiglio comunale durante il quale sarà approvato definitivamente il piano urbanistico comunale.

Con quest’ultimo atto si chiude il lungo iter burocratico dell’importante strumento urbanistico che entrerà in vigore lunedì, quasi vent’anni dopo l’approvazione, da parte del consiglio provinciale, della delibera inerente il piano regolatore generale, avvenuta il 3 agosto del 2001.

Immediatamente dopo la seduta della pubblica assise, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Marcello De Rosa ha organizzato un convegno durante il quale sarà presentato l’importante provvedimento alla popolazione.

“Il pragmatismo che da sempre ha caratterizzato il nostro modo di fare politica – ha dichiarato ieri il sindaco De Rosa – ci ha permesso, oggi, di essere uno dei pochi Comuni in provincia di Caserta ad avere un piano urbanistico moderno e innovativo che diventerà esecutivo tra pochi giorni. Dal primo giorno in cui abbiamo messo piede nel Municipio abbiamo immediatamente preso contezza del fatto che il vecchio piano regolatore risultava obsoleto per una città che aveva esigenza di modernizzarsi per mettersi al passo con le realtà nazionali, nell’ambito di un difficile processo di riordinamento avviato dalla mia amministrazione nel 2014”. All’incontro organizzato subito dopo la pubblica assise prenderanno parte: l’ingegnere Michele Fabozzi, progettista dell’ufficio di piano che relazionerà sull’espansione territoriale e sulla zonizzazione, l’ingegnere Francesco Schiavone, responsabile dell’ufficio tecnico municipale, l’ingegnere Andrea Villano, componente dell’ufficio di piano e membro del team che ha elaborato il Puc, e il professore Francesco Domenico Moccia, docente ordinario di progettazione urbanistica all’Università degli studi di Napoli “Federico II” che relazionerà sull’importanza dei collegamenti viari programmati nel Puc. Chiuderà il convegno il sindaco De Rosa che nei giorni scorsi si è detto orgoglioso per lo storico obiettivo raggiunto dalla sua amministrazione. “Nell’elaborazione del piano urbanistico abbiamo ragionato con un’ottica di città a misura del cittadino – ha chiosato De Rosa – prevedendo numerosi spazi verdi e agevolando il recupero dei comparti. Orientiamo Casapesenna all’innovazione ma allo stesso tempo non dimentichiamo l’importanza del senso di appartenenza civica. I cittadini devono sentire proprio il territorio comunale. Casapesenna non è del sindaco o degli amministratori, è dei casapesennesi. Ragionando in prospettiva e pensando soprattutto al futuro, rappresentato dalle nuove generazioni, abbiamo previsto l’apertura della città verso i Comuni di Trentola Ducenta e San Marcellino per agevolare lo sviluppo commerciale e la creazione di posti di lavoro, considerando che 7 casapesennesi su 10 vivono di edilizia, ma allo stesso tempo abbiamo optato per la realizzazione di unità abitative che siano alla portata della maggior parte dei cittadini, preferendo gli appartamenti alle ville”.