Scarcerazione eccellente. Filippo Capaldo torna a casa il nipote di Zagaria

Liberato su decisione della Corte di Appello

CASAPESENNA – Scarcerato Filippo Capaldo, nipote di Michele Zagaria, condannato in primo grado per associazione di stampo mafioso.

L’uomo è scarcerato ieri dalla Corte di Appello che ha revocato la misura di custodia al carcere duro.

I giudici hanno ridotto la pena di Capaldo, considerato dagli inquirenti vicinissimo al capoclan di Casapesenna e rinchiuso fino a ieri nel penitenziario di Bancali, in Sardegna.

Capaldo tornarà a Casapesenna dove dovrà dovrà rispettare il regime di sorvegliato speciale.