Violenta aggressione nell’Agro Aversano. 30enne picchiato e legato ad un albero. E’ grave

E' caccia agli aggressori. Si cercano tre persone

Casapesenna – Brutale aggressione nella serata di ieri nell’Agro Aversano, precisamente nel comune di Casapesenna.

Un giovane di 30 anni, da una prima ricostruzione dei fatti è stato attirato con l’inganno in una zona isolata, e selvaggiamente picchiato da tre fratelli.

È stato prima picchiato, poi legato ad un albero, quando ha perso i sensi è stato abbandonato nelle campagne adiacenti al Tempio.

Tutto questo perchè avrebbe creato un profilo falso su Instagram, il social network dove vengono pubblicate delle semplici fotografie.

Ora il 30enne si trova ricoverato in ospedale e le sue condizioni sono state giudicate molto serie. Sul caso indagano le forze dell’ordine, le quali ora sono alla ricerca degli aggressori.