Tre turisti Casertani, precipitano nel vuoto mentre si fanno un selfie. Ricoverati

Fortunatamente nessuno ha riportato gravi conseguenze

CASERTA / ISCHIA – Possiamo definirla una vera e propria tragedia sfiorata quella avvenuta ad Ischia nella giornata di ieri.

Dalle prime informazioni tre turisti di origini casertane si sono ritrovati ricoverati in ospedale dopo un volo di diversi metri.

Mentre erano intenti a scattare un selfie appoggiati ad un parapetto a Casamicciola, questo ha ceduto facendo precipitare i tre malcapitati, tra i 70 e i 75 anni, giù nel vuoto, da un’altezza di circa 5 metri.

Fortunatamente nessuno è in pericolo di vita ed hanno riportato diverse escoriazioni e qualche frattura.