CASALUCE – A seguito del decesso di Raffaella di Martino, la 21enne di Casaluce, questa mattina presso l’ospedale di Aversa, è stato disposto l’esame autoptico sul corpo.

Come da prassi in questi casi è necessario accertare con precisione le cause del decesso, anche perchè la giovane madre 21enne non avrebbe mai dato segno di malessere o di patologie tali da far pensare ad un epilogo simile a questo.

In base alle prime informazioni, Raffaella, intorno alle 8,00 di questa mattina, avrebbe avvertito un malore per poi essere trasportata d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe Moscati.

Poco dopo il ricovero il suo cuore ha smesso battere, molto probabilmente a causa di un arresto cardiocircolatorio.

Solo l’esame autoptico potrà chiarire con certezza le reali cause che hanno portato alla morte della giovane madre.

La comunità di Casaluce è rimasta attonita di fronte ad una notizia del genere. Anche il sindaco Rany Pagano ha espresso il suo cordoglio manifestando vicinanza alla famiglia di Raffaella.