Casalesi in Veneto. Arrestato Puoti. Era sfuggito al blitz di due giorni fa

Puoti è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Frosinone

Immagine di repertorio

CASAL DI PRINCIPE / VILLA DI BRIANO – Nel proseguo dell’operazione eseguita due giorni fa contro il clan dei Casalesi in Veneto è stato arrestato un uomo sfuggito al primo blitz.

Si tratta di Antonio Puoti 33 anni. L’arresto è avvenuto in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Venezia Marta Paccagnella, in quanto Puoti.

L’unico inizialmente sfuggito ai 50 arresti (di cui tre ai domiciliari) ritenuto responsabile dei reati di associazione per delinquere a stampo mafioso, usura, rapina, bancarotta fraudolenta e spaccio di sostanze stupefacenti.

Puoti è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Frosinone.