CASAL DI PRINCIPE BOLLETTA DELL’ACQUA SENZA LETTURA. La protesta via social

CASAL DI PRINCIPE – Il malcontento viaggia via social nei vari gruppi del comune di Casal di Principe, dove centinaia di cittadini si lamentano delle salatissime bollette dell’acqua recapitate in questi giorni presso le proprie abitazioni.

La bolletta dell’acqua è giusto che venga pagata, ma il punto di discordia è rappresentato dal fatto che molti degli importi inviati sarebbero stati calcolati senza la lettura dei contatori, cioè in base ad un consumo ipotetico o addirittura senza la presenza del contatore stesso. Leggendo i commenti pubblicati in rete si nota subito l’incongruenza del calcolo della bolletta dell’acqua con la reale situazione di molte abitazioni nel comune di Casal di Principe.

Abitazioni non raggiunte da acqua potabile, senza l’installazione del contatore, addirittura un cittadino scrive che nell’anno 2011 sarebbe giunta una bolletta dell’acqua intestata alla figlia di 3 anni. Una situazione, sicuramente, tragicomica.