Casagiove. Sequestrata la palestra dopo il drammatico incidente del 23enne

Avviati tutti gli accertamenti del caso per ricostruire la dinamica

Casagiove – Dopo il drammatico incidente che ha coinvolto un sottufficiale di 23 anni dell’Aeronautica è stato posto sotto sequestro il centro sportivo di Casagiove.

Il giovane, dopo una caduta, si trova ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta.

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti avrebbe battuto la testa a terra mentre svolgeva degli esercizi.

I carabinieri della stazione locale hanno avviato le indagini in attesa delle disposizioni da parte della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.