Casa al mare inesistente. Truffati due Casertani

Truffato anche un vicentino titolare della carta prepagata, accesa a suo nome senza che ne avesse avuto contezza, attraverso documenti falsi

Immagine di repertorio

Gaeta / Caserta – Nella giornata di giovedì, a conclusione di una specifica attività di indagine, i carabinieri della Tenenza di Gaeta hanno denunciato in stato di libertà per i reati di truffa, sostituzione di persona, false dichiarazioni sull’identità personale e possesso e fabbricazione di documenti falsi un 32enne di Napoli.

L’uomo, mediante alcune inserzioni fraudolente su un noto portale di annunci online, si era fatto accreditare da un 52enne e da una 39enne della provincia di Caserta, tramite una carta prepagata intestata a un 37enne di Vicenza, rispettivamente le somme di 400 e 300 euro.

Il corrispettivo per la locazione di due case vacanza ubicate a Gaeta, ma di fatto mai poste in locazione dai rispettivi proprietari.

Vittima del denunciato, oltre a coloro che volevano andare in vacanza sul Golfo ma si sono ritrovati gabbati, anche il vicentino titolare della carta prepagata, accesa a suo nome senza che ne avesse avuto contezza, attraverso documenti falsi.