In carcere con cellulare nascosto. Denunciata una donna

Un primo controllo era stato superato, ma poi un dettaglio l'avrebbe tradita

Immagine di repertorio

Santa Maria Capua Vetere – All’esito del controllo è stata trovata in possesso con un telefono cellulare, nascosto negli slip.

Una donna è stata fermata e controllata dalla polizia penitenziaria nella giornata di ieri presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

La donna era andata a trovare un detenuto insieme ad una familiare. Un primo controllo era stato superato, ma poi un dettaglio l’avrebbe tradita.

Così è scattata la perquisizione la quale ha avuto esito positivo. Il piccolo telefono cellulare, molto probabilmente, era destinato al recluso. Per lei è scattata la denunciata dalla polizia penitenziaria.