Carabiniere colpito alla testa da un proiettile. Trasportato d’urgenza al pronto soccorso

CASERTA – Tragedia questa mattina presso il Tribunale di Napoli, dove un carabiniere avrebbe tentato il suicidio.

Secondo quanto riportato da Il Mattino di Napoli un maresciallo dei carabinieri in servizio al Reparto Magistratura nel tribunale di Napoli ha tentato di togliersi la vita, con un colpo di pistola alla tempia.

Il fatto è accaduto al 29esimo piano del palazzo di Giustizia al Centro direzionale. Si tratta di un 45enne residente a Caserta.

I primi a soccorrerlo sono stati alcuni colleghi, i quali hanno allertato i sanitari del 118. Sul tetto del palazzo è atterrato l’elicottero il quale lo ha trasportato in ospedale.

Le sue condizioni sono giudicate gravissime.