Home Capua Capua. Truffa da 200mila euro. Il comune chiarisce: “nessun danno alle casse”

Capua. Truffa da 200mila euro. Il comune chiarisce: “nessun danno alle casse”

La nota del Commissario Straordinario, dott.ssa Ilaria Tortelli

CAPUA – Torniamo a parlare della vicenda riguardante il sequestro di € 198.000 nei confronti di Emanuele Corda24 anni, di origini sammaritane.

Il soggetto attraverso la produzione di un falso modello F24 all’Agenzia delle Entrate di Caserta ha potuto poi richiedere all’Ente Comunale un rimborso di un credito che si è rivelato essere inesistente.

Ecco la nota del comune di Capua:

In riferimento alla notizia pubblicata, in data 19/03/2019, sulle testate giornalistiche locali, in base alla quale il Comune di Capua avrebbe subito una truffa per quasi 200 mila euro per aver erogato una somma non dovuta, si fa presente, ad ogni buon fine e, comunque, a preservazione della verità, che, dalla vicenda, il Comune di Capua non ha patito, né poteva patire, alcun danno finanziario in quanto ha semplicemente restituito al soggetto attualmente indagato una somma, precedentemente erroneamente versata dallo stesso al Comune. Pertanto, se si è scongiurato un danno finanziario non riguarda il Comune di Capua.