Capua. Ponte chiuso a tempo indeterminato. A breve i lavori di messa in sicurezza

Disposta la chiusura, ma per le tempistiche nessuno si pronuncia

CAPUA – Dopo il primo sopralluogo di ieri da parte dei tecnici del comune, è stata disposta la chiusura a tempo indeterminato del Ponte Nuovo di Capua.

Il ponte sul Volturno non riaprirà fino a quando non verranno realizzati i lavori di messa in sicurezza dell’intera infrastruttura, ma sui tempi effettivi è necessario attendere.

Disposto il divieto di transito per qualsiasi veicolo ed intanto per sopperire al congestionamento del traffico veicolare è stato istituito il doppio senso di circolazione per il vicino Ponte Romano, esclusi i mezzi pesanti.

Sul caso è intervenuto anche il consigliere comunale del Pd Luigi Di Monaco: “Gli interventi per la messa in sicurezza del Ponte Nuovo sono una priorità della nostra amministrazione comunale. Siamo impegnati da mesi in una fitta interlocuzione con la Regione Campania per difendere il finanziamento che il comune rischia di perdere per lungaggini burocratiche non dovute all’attività del nostro ente ma alla mole di lavoro della Stazione Unica appaltante. Il Comune di Capua ha trasmesso alla Stazione Unica Appaltante la gara nel 2015 ma ci sono voluti tre anni per assegnare la gara e per fare le verifiche sulla ditta aggiudicataria. Per quel che ci riguarda, fin dal nostro insediamento, abbiamo inviato solleciti per rispettare il termine originariamente fissato dal 30 marzo 2018. Adesso, alla luce delle modifiche alla normativa regionale entrate in vigore con la legge 28/2018, grazie anche alla volontà dell’assessorato competente e dell’interessamento del consigliere Stefano Graziano, contiamo di mantenere lo stanziamento regionale e far partire immediatemente gli interventi di messa in sicurezza del Ponte, che è vitale per la viabilità cittadina“.