Usura. Chiesti 7 anni per l’ex titolare del bar Giacomino

Le accuse a suo carico sono di usura e possesso di arma da fuoco

CAPUA – Il pubblico ministero della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha chiesto 7 anni di carcere per Beniamino Simone, ex titolare del bar Giacomino di Capua.

Durante la sua requisitoria la richiesta è stata di 4 anni per usura e 3 anni per il possesso di una pistola.

Nella prossima udienza sarà la volta dell’avvocato difensore Giuseppe Foglia il quale concluderà con la sua linea difensiva.

L’intera indagine partì dalla denuncia di una presunta vittima dell’estorsione, la quale riferì ai militari di aver ricevuto del denaro dall’imprenditore con tassi di interesse altissimi. Durante la perquisizione venne trovata l’arma.