Capodanno. 19enne colpita da proiettile. Diversi i feriti e gli incendi

Almeno 4 i feriti accertati ed un incendio durante i festeggiamenti del capodanno nel Casertano

Immagine di repertorio

Caserta / Aversa – Un vero e proprio bollettino di guerra generato dai festeggiamenti di Capodanno nel Casertano.

Vengono segnalati diversi episodi tra incidenti, incendi e ferimenti. Il più grave è quello avvenuto a Teverola dove una ragazza di 19 anni è stata centrata da un proiettile vagante.

La giovane donna era affacciata al balcone della sua abitazione in pieno centro a Teverola, alle porte di Aversa, quando e’ stata raggiunta da un proiettile vagante che l’ha colpita nel basso addome ed e’ uscito da un gluteo.

Leggi:  Aversa. Incidente tra auto e ambulanza con il ferito a bordo. FOTO

A colpirla un proiettile sparato, molto probabilmente da un vicino. E’ stata trasportata d’urgenza al pronto soccorso di Aversa dove sarà sottoposta a intervento chirurgico, fortunatamente non è in pericolo di vita.

Sul caso indagano gli agenti del commissariato di Aversa, infatti sul posto si e’ in attesa anche della Scientifica per gli accertamenti balistici per individuare la direzione da dove e’ arrivato il proiettile e quindi il responsabile del ferimento.

Altri due incidenti si sono verificati a Maddaloni e a San Nicola La Strada, dove, rispettivamente, un ventiquattrenne e un cinquantottenne, sono rimasti feriti a seguito del maneggio di artifizi pirici con prognosi di giorni 15 e 10.

Leggi:  Stazione di Caserta colpita da un fulmine. Disagi e ritardi. Chiusi diversi binari

A Casagiove, invece, ha preso fuoco un terrazzo al quinto piano di un condominio di via Liguria. Poco dopo mezzanotte, un petardo ha raggiunto la struttura. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Caserta per sedare il rogo.

A Cesa un uomo di 65 anni, A. C., è rimasto ferito per l’esplosione di un petardo in via Fasci Siciliani.