Caos in un negozio cinese a Teverola. I clienti chiamano i carabinieri

Immagine di repertorio

TEVEROLA – Piccolo siparietto accaduto poco fa in un negozio cinese nel comune di Teverola, lungo la provinciale.

Alcuni clienti hanno chiesto l’intervento dei carabinieri, della locale stazione, dopo essere stati accusati, da uno dei titolari dell’esercizio commerciale, di aver preso indebitamente della merce dagli scaffali.

La situazione si è tornata alla normalità grazie all’intervento dei militari. Dopo aver visionato la telecamere di sorveglianza è stato chiarito l’equivoco.

La vicenda si è svolta sotto gli occhi di molti curiosi.