Cannabis light. Scattano i primi sequestri a Caserta. Denunciati tre titolari

Controllati e sequestrati tre negozi

Caserta – Tre negozi che vendevano cannabis light sono stati sequestrati nella serata di ieri dai carabinieri di Caserta.

I militari hanno eseguito un decreto d’urgenza di perquisizione e sequestro preventivo emesso dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere (Caserta).

I titolari dei negozi, dopo tutti gli accertamenti di rito, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.

Questo perché “detenevano ed esponevano per la vendita infiorescenze, foglie, resina e olio ottenuti dalla coltivazione di una varietà di cannabis” che non rientra tra quelle ritenute “legali”.