CAMPANIA. Gli abbattono la casa e muore di infarto

Immagine di repertorio

CAMPANIA (EBOLI) – La tragedia è avvenuta questa mattina quando ad Eboli, in località Campolongo le ruspe hanno dato il via alla demolizione della casa abusiva.

Si tratta di Salvatore Garofalo, 64 anni del posto. Ha avuto un malore mentre cominciavano i lavori ed è morto poco dopo per arresto cardiocircolatorio. Inutili i soccorsi, i quali giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Viveva in quel posto da circa 30 anni, ma la sua abitazione è risultata abusiva. Così dopo anni di battaglie legali era stata decisa la demolizione. Purtroppo l’agitazione del momento non gli ha lasciato scampo.