CAMPANIA. Caso di tubercolosi a scuola. Scatta il piano di emergenza

CAMPANIA (SAN POTITO) – Una bambina è stata ricoverata all’ospedale Santobono di Napoli, perchè affetta da tubercolosi.

Così è scattato il piano di emergenza che ha previsto, dalla giornata di martedì, la chiusura delle scuole di San Potito, nell’avellinese. La decisione è stata presa dal Comune dopo il ricovero in ospedale della bimba e della sua famiglia.

L’Amministrazione comunale ha sospeso le lezioni e dopo la riunione tenutasi ieri mattina con il commissario prefettizio Mario La Montagna con i genitori degli alunni, si è deciso di sottoporre a controllo allievi genitori e personale scolastico a partire da lunedi.

La piccola è stata ricoverata presso l’ospedale Santobono di Napoli: è stata dimessa ed è fuori pericolo. Trattandosi di una malattia infettiva è scattato il piano di emergenza da parte dell’Asl di Avellino.