Camorra. Salvatore Belforte teme per la sua vita. Ecco la richiesta al giudice

Richiesta fatta durante il processo che lo vede imputato per omicidio

MaricaniseSalvatore Belforte, attraverso il suo avvocato Salvatore Piccolo, ha chiesto per le prossime udienze di partecipare in videoconferenza.

La richiesta è stata avanzata in quanto l’ex boss dei Mazzacane teme ancora per la sua vita.

Inoltre il Gup del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Ivana Salvatore, il prossimo 13 giugno accoglierà o meno la richiesta di rito abbreviato avanzata dalla difesa dell’ex collaboratore di giustizia accusato di un delitto di lupara bianca del 1991.

Si tratta dell’omicidio di Orlando Carbone fatto uccidere a soli 20 anni su ordine del boss.