Camorra e politica. Condannato ex sindaco nel Casertano

Giunge la condanna per ex primo cittadino

MONDRAGONE – Condannato l’ex sindaco di Mondragone, Ugo Alfredo Conte ad otto anni e 6 mesi di reclusione.

Si tratta del processo per infiltrazioni camorristiche nella Eco4, la società che si occupava della raccolta rifiuti a Mondragone.

La presidente del collegio giudicante, Maria Francica, ha dichiarato di non doversi procedere nei confronti dei fratelli Pietro e Amodio D’Agostino, Massimo ed Agostino Romano e la moglie del primo, Daniela Gnasso.

Per i 5 imputati è stata esclusa l’aggravante dell’articolo 7 e dunque è scattata la prescrizione. Inoltre Conte è stato interdetto dai pubblici uffici per la durata della pena, oltre al pagamento del risarcimento danni della Egea, costituita parte civile.