Camorra e droga. Un arresto nell’Alto Casertano nel clan Esposito

L'affiliato al clan continuava a spacciare nonostante gli arresti domiciliari

Immagine di repertorio

SESSA AURUNCA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca (CE), in quel centro, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE) sezione g.i.p..

Tale ordinanza riguarda Andreoli Giuseppe, 48 anni, del luogo, affiliato al locale clan Esposito detto dei “muzzoni”.

Il provvedimento cautelare è stato emesso a seguito dell’attività investigativa condotta da militari dell’Arma dei Carabinieri.

Infatti tali indagini hanno permesso di documentare come l’arrestato, tra settembre 2016 e febbraio 2017, pur essendo sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, abbia ceduto, in più occasioni, sostanza stupefacente tipo hashish a numerosi assuntori locali.