Cammina a piedi in autostrada e viene ucciso all’altezza di Caserta Nord

CASERTA – Ancora tutta da chiarire la dinamica che ha portato alla morte di un 30enne, il quale intorno alle 5,30 del mattino si è incamminato lungo l’autostrada A1 all’altezza di Caserta Nord.

Il giovane stava camminando a piedi nella corsia di sorpasso dell’autostrada fino a quando non è accaduto l’inevitabile. E’ stato investito ed ucciso da un’auto in transito, il cui conducente non ha potuto fare molto per evitare l’impatto.

E’ stato proprio lui a chiamare i soccorsi, ma purtroppo i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Sul luogo della tragedia anche la Polizia Stradale per i rilievi del caso e cercare di ricostruire la dinamica dei fatti.

Al momento non si è esclude nessuna pista, potrebbe trattarsi di un suicidio, oppure di un ragazzo sotto l’effetto di qualche stupefacente. Solo l’esame autoptico sul corpo potrà chiarire qualche dubbio.