CAIVANO. Donna trovata con 50kg di sigarette di contrabbando

CAIVANO – I Finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Mondragone, nella giornata di martedì 21 marzo, hanno tratto in arresto A.S., donna italiana trentenne residente in Arzano (NA), sorpresa a trasportare sulla propria autovettura 50 kg. di sigarette di contrabbando.

La donna è stata controllata nei pressi della zona “Parco Verde” di Caivano (NA), a bordo di un’autovettura nota ai militari operanti in quanto già impiegata in passato per il trasporto di tabacchi lavorati esteri di contrabbando. Tale circostanza induceva i Finanzieri a procedere al fermo del mezzo e ad un approfondito controllo all’esito del quale venivano rinvenute, occultate all’interno di 9 buste di plastica nera, 250 stecche di sigarette di contrabbando, di varie marche, destinate alla vendita locale.

A.S., pertanto, veniva tratta in arresto mentre il t.l.e. e l’autovettura venivano sottoposti a sequestro. La Guardia di Finanza di Caserta prosegue, con determinazione, l’incessante lotta alla vendita al minuto di sigarette di contrabbando, fenomeno storicamente radicato sul territorio.