Trovato un cadavere in auto abbandonata a Scampia

Sul caso indaga la Dda di Napoli

Napoli – ll corpo di uomo è stato trovato nel bagagliaio di una Ford C Max nel quartiere Scampia a Nord di Napoli.

Si tratta di Domenico Gargiulo 29 anni, conosciuto negli ambienti della criminalità dell’area nord come “sicc ‘e penniell”, era scomparso da alcuni giorni come denunciato dai familiari.

Gargiulo nel 2012 era l’obiettivo dell’agguato che costò la vita all’innocente Lino Romano, ucciso per errore dai sicari in piazza Marinella.

Il cadavere era avvolto in un lenzuolo, la testa coperta da un pezzo di stoffa. L’auto risultata rubata era stata parcheggiata a bordo strada in via Zuccarini.

Sul caso indaga la Dda di Napoli. Si teme possa essere una nuova escalation di omicidi di camorra, anche se è presto per arrivare a conclusioni simili.

Ieri, a pochi passi da via Zuccarini, sull’Asse mediano Gennaro Sorrentino, 50 anni, di Scampia, era stato uccisoi mentre era alla guida della sua auto.