La bufala dei vibratori al tribunale. La smentita della Polizia Penitenziaria. “Tutto falso”

La vicenda è risultata completamente falsa

AVERSA – La notizia riportata nella giornata di ieri riguardante una donna che tenta di entrare all’interno del tribunale di Aversa con due vibratori nella borsa è risultata falsa.

Sia la Polizia Penitenziaria che il presidente del Tribunale di Napoli Nord hanno smentito categoricamente la vicenda.

I fatti sarebbero stati pubblicati tramite un post su Facebook, il quale, nel giro di pochi minuti è diventato virale.

Anche i giornali locali hanno riportato la notizia, ma la Polizia penitenziaria è stata costretta ad una smentita data la notorietà della vicenda.