Branco di ragazzini pesta a sangue un giovane in villa a Santa Maria C.V. Il racconto shock

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Episodio di crudeltà pura alla villa comune di Santa Maria Capua Vetere, ieri sera intorno alle 11.

Il testimone affida il suo racconto alla pagina facebook ciò che vedo in città, descrivendo nei minimi dettagli quello che è accaduto ad un ragazzino intorno ai 10 seduto tranquillamente su una panchina in villa.

Ecco la testimonianza:

Buongiorno in anonimo per favore , ieri sera in villa ho assistito ad una scena orrenda …come me anche altre persone , erano verso le 23 ero seduta ad una panchina vicino alle giostre con mio figlio di 10 anni , precisamente l’auto scontro , al lato era seduto un ragazzo da solo quando all’improvviso è stato aggredito da un gruppetto di ragazzini sui 13/14 anni , erano in 4/5 per fortuna sono intervenuti dei signori gridando e facendoli scappare , è stato chiesto a questo povero ragazzo se li conosceva o era successo qualcosa , ma lui ha detto che non li conosceva ed era seduto lì X fatti suoi , gli usciva il sangue dalla bocca ed era un po’ sotto shock , siamo rimasti tutti impietriti dell’accaduto .

Ma mi chiedo ma sti ragazzini sono impazziti ? Cioè così senza un motivo prendono di mira qualcuno e lo pestano a sangue ? Io personalmente non porterò più mio figlio in villa col rischio che me lo picchiano o peggio ancora …ma i genitori di questi piccoli delinquenti dove sono ? I controlli ? So che sti ragazzini stanno seminando panico già da qualche giorno e allora perché non ci sono più controlli?