BOMBA A PARETE NELLA NOTTE. Preso di mira costruttore ed ex consigliere

PARETE – Durante la notte appena trascorsa, nel comune di Parete è stata fatta esplodere una bomba sotto casa di un imprenditore ed ex consigliere comunale.

A dare conferma dell’accaduto il sindaco di Parete, Gino Pellegrino, il quale tramite i canali social conferma la sua lotta alla criminalità organizzata: “Parete non tornerà indietro e dimostreremo di avere gli anticorpi.”

L’ordigno è esploso intorno alle 2 del mattino, nei pressi del Municipio, svegliando l’intero vicinato. Sul posto sono giunti immediatamente gli uomini dell’arma dei Carabinieri per avviare le indagini del caso. Questo è il terzo attentato nel comune dell’agro aversano.