GRUMO NEVANO / ARZANO – Una vasta operazione di controllo ha interessato un intero complesso industriale tra Grumo Nevano ed Arzano.

La polizia metropolitana di Napoli, con il supporto dell’esercito italiano, nell’ambito delle attività «Action Day terra dei fuochi» ha sequestrato otto aziende all’interno di un complesso industriale su Corso Giuseppe Garibaldi, al confine con il comune di Arzano.

Le violazioni contestate sono:

  • violazioni ambientali
  • mancato rilascio delle autorizzazioni per svolgere l’attività
  • lavoratori non dichiarati
  • contratti di affitto non dichiarati

E’ stato posto sotto sequestro, persino, un panificio, che produceva senza le dovute autorizzazioni.

Le aziende coinvolte riguardano la produzione di abbigliamento, cartone per dolci, grande stamperia su carta cartone e plastica, produzione di carta e cartone, distribuzione estintori.

Impiegate 4 veicoli dell’esercito italiano e circa 30 uomini.