Blitz dei Carabinieri a Sant’Antimo. Una denuncia, sequestro di armi e droga

SANT’ANTIMO – Questa mattina presto, nel comune di Sant’Antimo, i carabinieri della compagnia di Giugliano, hanno eseguito un’importante operazione di controllo.

Congiuntamente al personale locale tenenza di Sant’Antimo e dell’Aliquota Operativa, hanno svolto uno specifico servizio per il contrasto all’illegalità diffusa.

L’esito dei controllo ha portato alla denuncia di un soggetto ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, nonche’ porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. All’esito della perquisizione personale, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro:

  • due grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish
  • un coltello della lunghezza complessiva di cm 27 di cui cm 12 di lama,
  • una mazza da baseball della lunghezza di cm 75
  • somma di denaro contante pari ad euro 23,00 ritenuta provento dell’illecita attività.

Nel medesimo contesto operativo, esito controllo avventori presso “sala slot” sita in quella Via del Caravaggio,è stata rinvenuta all’ interno di aiuola antistante l’attività una pistola semiautomatica clandestina di provenienza jugoslava, comprensiva di serbatoio contenente 5 cartucce. L’ arma clandestina rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.