BLITZ DEI CARABINIERI A SANTA MARIA C.V. Controlli nel palazzo De Simone

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Questa mattina presto è scattato un blitz degli uomini dell’arma dei Carabinieri di Santa Maria Capua Vetere guidati dal comandante della compagnia tenente Macrì.

Circa 50 gli uomini impiegati, con il supporto di unità cinofile. Stanno perlustrando il palazzo De Simone, l’edificio in cui venne arrestato Vincenzo Cioffi per sequestro di persone e abusi sessuali, nei pressi del Duomo.

Nell’edificio, attualmente abbandonato, si stanno effettuando controlli a tappeto. Non conosciamo al momento le motivazioni di questa operazione, si presume che rientri nell’ottica delle indagini già precedentemente avviate.