Bimbo di un anno ingoia un pezzo di droga. Ricoverato d’urgenza. Denunciato lo zio

CAMPANIA (TORRE DEL GRECO) – Un bambino di un appena un anno e mezzo è finito ricoverato in gravi condizioni presso l’ospedale Santobono di Napoli dopo aver ingerito della droga.

Il fatto è accaduto nel comune di Torre del Greco, dove il bimbo ha trovato, nell’abitazione in cui via con i genitori ed uno zio, un pezzo di hashish. A quell’età accade molto spesso che i bimbi ingoiano quello che trovano, ed è esattamente quello che è capitato.

Dopo i primi malesseri è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso, ma fortunatamente le sue condizioni sono già in netto miglioramento.

Intanto la Polizia di Stato del locale commissariato ha denunciato per lesioni colpose lo zio del bimbo, ritenuto il proprietario della droga ingerita dal piccolo.