Bimba di 9 anni ferita da un colpo di fucile sparato dallo zio. Tragedia sfiorata

In corso di accertamento la dinamica del ferimento

SUCCIVO – Giungono aggiornamenti sul ferimento della bimba di soli 9 anni avvenuto nella serata di ieri nel comune di Succivo.

A fare fuoco con un fucile da caccia caricato a pallini sarebbe stato lo zio della piccola, al culmine di una lite in famiglia.

La tragedia sfiorata è avvenuta intorno alle 20,00 in via Cesare Augusto. La piccola è stata ferita alle gambe e ad un braccio ed è stata trasportata d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale di Aversa, ma fortunatamente non è in pericolo di vita.

Sul posto sono giunti gli uomini dell’arma dei carabinieri di Marcianise e Sant’Arpino, i quali hanno sequestrato l’arma, ed avrebbero fermato anche lo zio, l’uomo responsabile del ferimento.