Blitz della Polizia a Bellona. Arrestato spacciatore. IL NOME

Il giovane è finito agli arresti domiciliari

Immagine di repertorio

Bellona – Nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì, il personale dipendente del commissariato di Santa Maria Capua Vetere, in collaborazione con il personale della Sezione narcotici della Squadra Mobile della Questura di Caserta, ha tratto in arresto per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio Crescenzo Zibella, 25 anni nato a Capua e residente a Bellona.

L’arresto è stato eseguito dopo una articolata attività investigativa eseguita con tecniche di osservazione e pedinamento, attività che si concretizzava nel tardo pomeriggio di ieri quando gli agenti facevano irruzione all’interno dell’abitazione di Zibella eseguendo una perquisizione domiciliare.

Nel corso della perquisizione eseguita anche con l’ausilio dell’unità cinofila della Guardia di Finanza di Aversa permettevano di rinvenire 14 involucri termo saldati di sostanza stupefacente del tipo cocaina per un peso complessivo di gr. 10,7 e 4 stecchette di sostanza stupefacente del tipo hashish per un peso complessivo di gr. 12, oltre al rinvenimento di sostanza da taglio, bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e la somma di 840 euro, somma ritenuta provento di una pregressa attività di spaccio.

Dei provvedimenti restrittivi adottati a carico del nominato in oggetto, è stata data comunicazione al P.M. di Turno c/o il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – Dott. Sergio Occhionero il quale disponeva la traduzione dell’arrestato presso il proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissima che si terrà nella mattinata odierna presso il Tribunale di Santa Maria C.V.