Battuta di caccia finisce in tragedia. Spara all’amico scambiandolo per un cinghiale

AVELLINO – Tragedia durante una battuta di caccia nell’avellinese, in località Torre le Nocelle.

Da una prima ricostruzione dei fatti due uomini si erano recati tra i boschi a caccia di cinghiali, un 58enne ed un 68enne entrambi di Grottaminarda.

Improvvisamente, però, l’uomo di 58 anni è stato raggiunto da un colpo di fucile in pieno petto, perchè il compagno di caccia afferma di averlo scambiato per un animale selvatico.

Le sue condizioni sono gravissime, ed è ricoverato in prognosi riservata. Sul caso indagano i carabinieri della stazione di Mirabella Eclano, nel tentativo di ricostruire la dinamica dell’incidente.