Tragedia sfiorata durante una partita di calcetto. 21enne finisce al pronto soccorso

Si trova tutt'ora ricoverato in via precauzionale

Immagine di repertorio

ALIFE – Momenti di paura durante una semplice partita di calcetto tra amici ad Alife, nell’Alto Casertano.

Un ragazzo di appena 21 anni, mentre giocava, ha battuto violentemente la testa a terra perdendo i sensi.

Immediata è partita la chiamata ai soccorsi del 118, i quali hanno deciso di trasportarlo al pronto soccorso dell’ospedale di Piedimonte Matese.

Dopo tutti gli accertamenti del caso gli è stata riscontrata una commozione cerebrale ed una frattura cranica, per poi essere trasferito all’ospedale di Caserta. Fortunatamente non è in pericolo di vita.