Home Cronaca bianca Bandiera Blu a Mondragone. Ecco tutti i lavori messi in cantiere

Bandiera Blu a Mondragone. Ecco tutti i lavori messi in cantiere

Realizzazione del nuovo tratto fognario

MONDRAGONE – In una nota l’Assessore Piazza elenca tutti i cantieri seguiti in sinergia con l’onorevole Zannini.

A partire dall’incrocio della Domiziana con Via Como è incominciata la posa in opera della tubazione di raccolta delle acque reflue che proseguirà in direzione di Via Padule per una lunghezza di circa 1500 metri.

Dopo l’effettuazione dei tronconi fognari di Pescopagano, Pineta Nuova, Pineta Prisconte, Pineta Riviera e quello in corso in località Le Vagnole, il Grande Progetto Bandiera Blu prevede, per il centro abitato, la realizzazione di una condotta fognaria che va dalla località “Fiumarella” fino al depuratore comunale e che vedrà il convogliamento di tutti i collettori cittadini posti a monte della Domiziana.

Il tratto fognario, oltre a dotare una zona nevralgica della città di una nuova, migliore e funzionale fognatura, intercetterà i collettori che oggi vanno tutti nella direzione del lungomare e che sono la causa maggiore dei continui allagamenti del tratto di costa in caso di pioggia copiosa.

I lavori proseguiranno fino al mese di giugno prossimo, per poi effettuare una pausa nei mesi estivi e, quindi, riprendere appena dopo nel mese di settembre.

La realizzazione dei lavori comporterà certamente delle difficoltà sotto l’aspetto della circolazione stradale e proprio per questo motivo è stato chiesto un supplemento di impegno alla Polizia Locale per la gestione di una condizione sicuramente non facile e che si protrarrà per alcuni mesi.

L’esecuzione del Grande Progetto Bandiera Blu, nel suo complesso, è continuamente monitorata dalla Giunta comunale, guidata dal sindaco Virgilio Pacifico , e costantemente attenzionata dal Consigliere regionale Giovanni Zannini , il quale non fa mancare il proprio continuo contributo.

La realizzazione del nuovo tratto fognario concorre nella direzione di un ulteriore miglioramento delle acque del nostro mare che, come recentemente certificato dall’ARPA Campania, è già di qualità eccellente.”

L’Assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Piazza