Avvocato di Parete ed il compagno finiscono ai domiciliari. Accusati di corruzione

PARETE – Il gip Barbara del Pizzo ha concesso gli arresti domiciliari all’avvocato Anna Savanelli e al suo compagno, Giovanni Romano, il sostituto commissario di Sessa Aurunca.

Come riportato dal Mattino, il giudice ha stabilito che non c’è il rischio di reiterazione del reato, soprattutto perchè è scattata la sospensione dell’attività professionale dell’avvocato Savanelli e del poliziotto Romano.

Nonostante i domiciliari restano, per il giudice, i gravi indizi e le esigenze cautelari. Sia l’avvocato che il sostituto commissario sono accusati di corruzione in atti giudiziari per l’ottenimento di porto d’arma.