Aversa: rapina all’ufficio postale e sequestro di persona per soli 11 euro

Sulla vicenda indagano gli agenti di polizia del Commissariato di Aversa, diretti dal dottor Vincenzo Gallozzi

Immagine di repertorio

Aversa – Nella giornata di ieri si è registrata una rapina presso l’ufficio postale di Aversa in Viale Kennedy.

In base ad una prima ricostruzione dei fatti riportata dalla testata Casertanews, intorno alle 13,00 quattro rapinatori a bordo di una Lancia Y10, armati di coltello e cacciavite, hanno fatto irruzione all’interno dell’ufficio postale.

Hanno preso in ostaggio un uomo di 50 anni, il quale sarebbe stato anche malmenato violentamene durante una colluttazione.

I due ladri, mentre il resto del gruppo era rimasto ad aspettare in auto, hanno preso una cassetta contenete circa 11 euro e si sono dati alla fuga.

Sulla vicenda indagano gli agenti di polizia del Commissariato di Aversa, diretti dal dottor Vincenzo Gallozzi. I poliziotti hanno raccolto le testimonianze ed acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza per cercare di risalire ai quattro rapinatori.

Le accuse nei loro confronti sono molto gravi: rapina, sequestro di persona e lesioni.