Aversa – Il sindaco della città normanna, Alfonso Golia, aggiorna la popolazione sull’emergenza coronavirus. Attualmente Aversa, in base ai dati dell’Asl di Caserta, è la prima città per numero di contagi, oltre i 1000 i casi.

Ecco l’aggiornamento pubblicato dal sindaco, nel quale annuncia anche il decesso di un uomo, risultato positivo al covid, storico iscritto al Partito democratico:

Cari concittadini, Ieri sera ho appreso che il Coronavirus si è portato via uno storico iscritto al Partito democratico della nostra città. Sono molto triste le mie sentite condoglianze ai familiari.

Vi chiedo scusa per non essere riuscito a fare l’aggiornamento nella serata di ieri ma è stata una giornata intensa caratterizzata anche dal lungo balletto sul colore con cui il governo doveva classificare la nostra regione.

Tutti sapete ormai che il livello è rimasto immutato, giallo e dunque anche le restrizioni. Ed è ormai noto che in città si è superato quota 1000 contagi. Siamo a 1024 in virtù dei 60 di ieri con 27 guariti. Dal report apprendo che sono 20 gli ospedalizzati e che il numero di contagi maggiore si concentra in persone tra i 19 e i 50 anni. Abbiamo dunque tantissime persone in isolamento domiciliare alle quali ricordo che devono stare in casa.

Ieri abbiamo incontrato gli agenti della Polizia municipale e protezione civile per pianificare il lavoro della settimana anche alla luce delle nuove direttive del ministero dell’interno.
A seguire c’è stato il secondo incontro con i sindaci per continuare a muoversi in modo compatto dopo il documentario di ieri.”