AVERSA. Infermiere molesta una paziente. Avrebbe già altre denunce di questo tipo a suo carico

AVERSA – La denuncia arriva attraverso la trasmissione radio “La Radiazza” condotta da Gianni Simioli, al quale è stato raccontato l’incubo vissuto da una ragazza molestata da un infermiere nell’ospedale di Aversa.

In base al racconto del fratello della vittima, erano circa le 2.30 del mattino, quando chiese una coperta ad un infermiere del reparto. Dopo avergliela procurata, però, il sanitario chiede gentilmente al fratello di uscire, in quanto non era possibile rimanere nella stanza.

Ma il fratello rimasto fuori dalla porta nota che l’infermiere aveva cominciato a toccare la ragazza nelle parti intime, in modo insistente e frenetico, così chiama la guardia giurata e lo mette al corrente dell’accaduto.

Subito dopo si reca presso il commissariato di polizia di Aversa e sporge denuncia nei confronti dell’uomo. Sempre come raccontato dal fratello della ragazza, l’infermiere avrebbe già altre denunce a suo carico per gli stessi identici motivi, ma che fino ad ora la direzione sanitaria non ha ritenuto opportuno rimuoverlo dal suo incarico.

Sicuramente la vicenda verrà approfondita.